Caricamento Eventi

Metamorfosi di Ovidio | Cedac

CEDAC Stagione di prosa Estate

Sabato 20 luglio | ore 21.00 | Area Archeologica Nuraghe Palmavera

Cardellino srl
Metamorfosi
da “Le Metamorfosi” di Ovidio

performer, musicisti Mugen Yahiro, Naomitsu Yahiro, Tokinari Yahiro
voce recitante Nina Pons

regia e adattamento Andrea Baracco
in collaborazione con Munedaiko

produzione Cardellino srl

C’è una parità essenziale tra tutto ciò che esiste,
contro ogni gerarchia di potere e di valori
OVIDIO

Le Metamorfosi di Ovidio, un testo classico di incredibile contemporaneità, è una grandiosa rappresentazione del carattere instabile, precario e illusorio della realtà; dove una definizione univoca, della natura, della vita, dell’uomo risulta essere non solo antistorica ma addirittura impossibile.
Il mondo, l’umano, va al di là della compattezza e dell’univocità, ma trova la sua essenza più profonda e specifica nell’ambiguo, nel non risolto, nell’ibrido, in definitiva nella complessità.
Ovidio, compone un canto senza interruzione delle favole antiche, dove le storie nascono l’una dall’altra, si intrecciano e riaffiorano velocissime. Una sorta di enciclopedia in movimento dei racconti più famosi dell’antichità. Dove, e risiede proprio qui il suo tratto universale che gli ha consentito di parlare lungo le epoche, si concentrano tutte le passioni e le infelicità che regnano nel mondo degli esseri umani.
Siamo convinti che le Metamorfosi siano in primo luogo un grande spettacolo, un poema di meraviglia e stupore.
Abbiamo quindi deciso di concentrare la nostra attenzione su alcune delle storie che più di altre ci appaiono emblematiche per temi e significati.

Biglietto € 20 | Abbonamento 4 spettacoli: € 65 | e_mail iousaidaniela@tiscali.it  | 349 4127271 | biglietti on line www.vivaticket.it